This is default featured slide 1 title
This is default featured slide 2 title
This is default featured slide 3 title
This is default featured slide 4 title
This is default featured slide 5 title

CONTEA DE’ ALTAVILLA

E’ a cavallo tra l’Irpinia ed il Sannio, nel territorio compreso tra Abellinum e l’antica colonia romana di Benevenum , che sono situate le vigne del Greco di Tufo, del Fiano, della Falanghina e dell’Aglianico da cui derivano i vini prodotti dalla nostra azienda.Un’area che in passato appartenne ai Gran Conti de Capua che qui possedettero Barba, Ceppaloni, Terranova d’Arpaise (BN), Altavilla, Chianchetelle, Grottolella e Prata di Principato Ultra (AV).

A questi feudatari, che nel medioevo furono particolarmente influenti per le grandi ricchezze possedute, appartenne Andrea il quale ebbe dal sovrano molti speciali favori, fra i quali quello di avere in sposa, con tremila ducati di dote, la bella Costanza di Chiaromonte, regina dallo stesso re ripudiata. In questa occasione i de Capua ottennero anche alcune tra le terre migliori del regno….le stesse che oggi costituiscono l’area del Greco di Tufo.

Questa è la Terra dove la combinazione clima-terriotorio è assolutamente unica e dove l’uomo ha saputo tramandare il meglio di se come la selezione dei vitigni che costituiscono oggi il vanto dell’Irpinia e del Sannio. Qui la nostra Azienda coltiva viti che furono introdotte con la colonizzazione greca e produce vini ch fanno di questo territorio una piccola enclave… un gioiello dell’enologia italiana

 

 

 

 

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 0 reviews